Hai mai pensato di risparmiare mentre consumi Energia?

Progetto EPI è il metodo per l’integrazione progettuale e gestionale degli edifici, attraverso il quale si ottiene una regia unica e digitale degli stessi.

Per l’edificio del domani (…) è fondamentale che l’innovazione e l’integrazione tra i diversi soggetti coinvolti si realizzi attraverso la digitalizzazione EPI 4.0 ed il coordinamento da parte di una figura professionale, il Building Coach, capace di tradurre le logiche progettuali in realizzazioni integrate con le logiche gestionali (Cit. G. Cavazzoni – www.cavazzoniassociati.it).

Grazie a Progetto EPI, anche noi oggi crediamo fortemente che sia indispensabile concepire la gestione energetica di un edificio prima ancora di pensare alla sua forma architettonica. Sarà solo così che sarà gestibile in modo efficace ed economicamente vantaggioso l’intero ciclo di vita dell’edificio. Non più quindi gli impianti asserviti alla persona, quanto piuttosto la gestione dei consumi energetici ottimizzata all’utilizzo che si fa di un determinato edificio.

L’applicazione di EPI 4.0 consente di integrare tutti i processi di gestione, degli spazi e degli impianti, elaborati in funzione della destinazione d’uso dell’edificio e correlati alla tipologia d’interazione delle persone che lo vivono e lo utilizzano.

Le persone, le loro abitudini e i loro comportamenti sono ovviamente al centro del Progetto Epi: questi fattori infatti consentono innanzitutto di dimensionare correttamente le scelte tecniche in fase di calcolo progettuale e poi di elaborare processi di gestione specifici e puntuali per l’ottimale conduzione dell’immobile.

Cosa si ottiene con “Progetto EPI”

Il risultato finanziario, conseguenza delle progettate efficienza economica ed l’efficacia funzionale, si traduce per l’impresa in disponibilità economica: quella che ad oggi risulta “dispersa invisibilmente” in improduttività, farraginosità e frammentazione di procedure gestionali superate dall’evoluzione tecnologica di oggi.

Il recupero di questo patrimonio è il primo degli obiettivi del progetto EPI. Non si tratta quindi di una soluzione tecnologica, quanto piuttosto di una LEAN che permetta di conseguire obiettivi di risparmio misurabili, utilizzando anche alcuni strumenti tecnologici.

Sinertec Servizi manutenzione

Una figura di regia per l’ottimizzazione: il Building Coach

Attraverso una regia unica EPI segue l’intero percorso di vita dell’edificio, ne riduce i costi di costruzione e gestione drasticamente e ottiene performance ottimali in termini di efficacia ed eddifienza.

Il regista è il Building Coach, la nuova gura professionale che guiderà l’intero processo di gestione dell’efficacia ed efficienza degli edifici. Alla base del lavoro di questa figura vi è ovviamente una analisi dettagliata dell’indice di efficienza dell’edificio: lo stato dell’arte dei consumi per capirci (EPITEST). A seguire il Building Coach avrà il compito di ridurre questo indice di circa il 30% in relazione all’attività svolta all’interno dell’edificio: si provvederà ad una attività di analisi degli interventi volti a conseguire l’ottimale risparmio (EPINET) per arrivare infine al monitoraggio e ulteriore attività di ottimizzazione attraverso la APP EPI 4.0.

EPI è gestione integrata di SICUREZZA, ENERGIA, AMBIENTE ed EDIFICIO

Il sistema di gestione EPI 4.0 permette di garantire all’utente, in tempo reale, una dettagliata reportistica circa consumi, quadro economico mensile, scadenzario adempimenti, attività di manutenzione e coordinamento fornitori. Ma non solo, con EPI 4.0 è possibile gestire anche servizi di sicurezza, pulizia/manutenzione aree esterne, programmare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. In sostanza è possibile gestire a 360° l’intero ciclo delle necessità di un determinato edificio, ottimizzandone i fabbisogni e consentendo un notevole risparmio di tempo e denaro.